Announcement

Collapse
No announcement yet.

App per ID degli oggetti R 2017

Collapse
X
 
  • Time
  • Show
Clear All
new posts

  • App per ID degli oggetti R 2017

    CIAO VOLEVO SAPERE SE QUALCUNO SI ERA IMBATTUTO NELLA AUTO-INDIVIDUAZIONE (COME FA LA APP "SHOW ID") DI "ID ELEMENT" PER LA RELEASE 2017 DI REVIT. so che la 2016 e 15 non han problema e l'app. funziona bene, ma per la 2017..come possiamo individuare l'ID di un elemento e/o automatizzare la selezione e/o l'inserimento in abaco dell'ID degli oggetti?
    nella toolbar gestisci-interroga-ID di selezione, consente di individuare puntualmente l'ID di un oggetto, ma come posso in automatico scovare quel parametro in un abaco?
    Show ID era davvero sbrigativo: seleziona, esplicita ID, aggiungi parametro campo nell'abaco, fine. Senza la release 2017, come possiamo aggirare il problema?

  • #2
    Mettere l'ID di un oggetto dentro ad un parametro dello stesso oggetto non ha nessun senso, nessuno scopo, ed è comunque rischioso perché deve essere aggiornato manualmente perdendo di fatto la "IT" di Revit (REvision InstanTly)

    L'ID è una specie di numerazione che contraddistingue l'oggetto nel SUO file.
    Due file diversi avranno degli ID uguali ma appartenenti a diversi oggetti.
    Gli oggetti in un file linkato non hanno ID visibili (non esiste un progetto monofile).




    Bye Gjiom

    "Sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci"


    "Il BIM è anche un modello 3D, ma non tutti i modelli 3D sono BIM"

    Comment


    • #3
      ciao,
      attraverso dblink potresti risolvere il problema R12,
      di seguito un video esplicativo.
      saluti
      In questo mini tutorial si vede come legare un progetto fatto in Revit 2012 con un database esterno, mantenendo la bidirezionalità delle modifiche effettuate...

      Comment


      • #4
        molte grazie, gentilissimi. il DBlink è un pò macchinoso, ma efficace devo dire.tuttavia non ho ben capito se le regole (o formule) che vengono inserite nell'excel, difatti vengono poi autorigenerate in revit.
        Es. in revit creo il parametor, imposto il DBlink, in excel copio i valori di ID nascosti.
        poi riapro revit, e creo un nuovo muro (con un suo ID), questo in automatico non subisce la formula adoperata prima nell'excel in quanto nuovo e postumo alla sincronizzazione col database odb, giusto? occorre rifareil passaggio, rientrare in excel, re-inserire la formula e risincronizzare, giusto?
        reoconfesso, dall'app show ID (un pò + flessibile) mi han risposto così (10gg fà):
        Hi, Thank you for your interest in Show ID. We did not submit a 2017 version last year because of resources issues. However, we are currently working on the 2018 version (which is compatible with 2017) and we will submit both versions to the Autodesk Exchange store in the coming few weeks.

        magari l'informazione può essere utile a tutti

        Comment


        • #5
          Mi fugge sempre perché usi l'ID degli oggetti ben sapendo che è un dato inutilizzabile nei progetti linkati.
          Bye Gjiom

          "Sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci"


          "Il BIM è anche un modello 3D, ma non tutti i modelli 3D sono BIM"

          Comment

          Related Topics

          Collapse

          Working...
          X
          😀
          🥰
          🤢
          😎
          😡
          👍
          👎